Edoardo Guazzoni Architetto | TASHI SCHOOL
architetto Edoardo Guazzoni, studio di architettura Milano, architetto Milano
15687
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-15687,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-11.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

TASHI SCHOOL

LUOGO E DATA

Boudha, Kathmandu (Nepal), 2002/2005

COLLABORATORI

M. Turati

Category
Edifici pubblici

REALIZZATA PER BUTTERFLY FOUNDATION ONLUS

 

L’edificio di quattro piani fuori terra si dispone a forma di L attorno al piccolo cortile di ingresso. Al piano terra sono la palestra e la mensa con cucina; primo e secondo piano contengono le aule e le camere con relativi servizi per gli studenti residenti; il terzo piano è destinato alle abitazioni degli insegnanti e dei dirigenti della scuola; sul terrazzo superiore, accessibile direttamente dalla scala che collega tutti i livelli, vi è il pooja room, il tempio per le preghiere e il raccoglimento. La scuola ha struttura di cemento armato, i muri perimetrali sono rivestiti in mattoni a vista, la distribuzione ai vari piani è assicurata da un loggiato esterno, intonacato di bianco. Le finestre, le porte e anche i decori del tempio, realizzati secondo la tradizione artigianale tibetana, sono dipinti di color amaranto. Tutto l’edificio è rivolto verso la Stupa di Boudha, che si scorge a breve distanza dai piani superiori.

 

“I criteri razionali di un edificio pubblico – che corrispondono, in un certo senso, all’architettura occidentale – che appaiono nella regolarità del complesso così come nel disegno delle finestre e nel ritmo del portico distributivo, sono contrapposti alla tipica arte costruttiva tibetana e nepalese ricca di ornamenti, così come si vede nei telai di legno delle finestre e nella forma del tempio alla sommità dell’edificio. Così il rivestimento di mattoni sembra essere continuazione e al tempo stesso contrasto fra le due tradizioni.”

Testo di R. Gamba, “Surviving through Education” in Brick ‘08 / The very best Brick Architecture, ed. Callway, Monaco 2008

 

Realizzato per Butterfly Foundation Onlus da: Himalayan International Engineering and Construction Co. Pvt. Ltd.